22 maggio 2018

 

Siamo GDPR compliant

Il 25 Maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati o GDPR, General Data Protection Regulation.

A cura dell'Ufficio Marketing

L’attuale quadro normativo in materia di protezione dei dati personali è stato riformato dal nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (Reg. UE 2016/679 anche indicato con l’acronimo GDPR).

Tale regolamento in realtà è il più importante tassello di una complessiva riforma europea della materia, che riguarda altre direttive europee e trattati internazionali. 

Secondo il principio di responsabilitá previsto dal nuovo regolamento, viene affidato ai titolari il compito di decidere autonomamente le modalità, le garanzie e i limiti del trattamento dei dati, al fine di garantire una adeguata protezione.

Ai sensi dello stesso Regolamento UE 2016/679, e in qualità di titolare dei dati, Microarea è conforme alla suddetta regolamentazione GDPR.




Nuova release 2.1 e SP1

Un lungo post che è solo un assaggio delle principali novità di prodotto.

A cura dell'Ufficio Marketing

La nuova release e la sua prima Service Pack riservano molte novità in tutte le aree funzionali. Vediamone le principali.

In Area Amministrativa, Mago4 2.1 migliora la Gestione Anagrafiche con la gestione tabellare dei dati relativi a Comuni, Province e Regioni, che consente in tutte le anagrafiche di selezionare tali dati in modo coerente con il codice ISO Stato indicato nell'anagrafica stessa. I nuovi dati tabellari sono aggiornati in automatico durante l’update del database dalla Console, con l'inserimento di eventuali dati nuovi e l'aggiornamento di quelli esistenti; il contenuto delle nuove tabelle è conforme al country di attivazione. Inoltre è stato aggiornato l'elenco dei comuni italiani, in conformità alle modifiche in vigore dal 1/2/2017.

Un’altra novità riguarda il Connettore Mago con il software Maestro che, come ricorderai, sostituisce il software Bilancio & Oltre. Il Connettore tra Mago e Maestro rende possibile l’esportazione dei dati contabili (saldi) tramite un file excel da importare in Maestro; il file viene generato da una procedura sulla base di uno schema di riclassificazione dedicato che mappa le voci di Maestro con i conti di Mago.

In Area Logistica la nuova release di Mago4 dà una svolta alla localizzazione tedesca, grazie a nuovi e importanti progetti implementati per soddisfare le esigenze locali. Di particolare rilievo è l’introduzione della proposizione della contropartita e del codice iva nei documenti secondo le regole contabili locali. In Germania i movimenti contabili devono essere registrati nei conti in base a specifiche norme fiscali; Mago4 2.1 implementa le Regole Contabili, che consentono di ottenere sempre la giusta proposizione del codice iva e della contropartita nei documenti di acquisto e vendita. È così garantita la massima flessibilità, a partire dalle diverse anagrafiche in cui l'utente può richiamare la Regola Contabile. Un altro progetto della nuova release riguarda una gestione particolare riscontrabile in Germania: lo sconto per pagamento anticipato. In Germania esiste infatti il concetto di "Skonto", secondo cui un cliente può ottenere uno sconto pagando prima della data concordata. In Mago4 2.1 è possibile definire e calcolare questo sconto, amministrarne correttamente validità e registrazione contabile e gestirlo in riferimento al Saldaconto, oltre che tenerne conto nelle Condizioni di Pagamento, nei documenti di Acquisto e Vendita e nelle Partite.

Altre specifiche esigenze affrontate in area commerciale - logistica sono quella per la localizzazione Polonia. In particolare, Mago4 2.1 si fa carico della necessità polacca di correggere una fattura relativa a un anno fiscale diverso da quello in cui viene generata la fattura di correzione e in cui viene utilizzato un conto non più trasferibile dal quale sono stati creati 2 sotto-conti. In Mago4 2.1 il campo contropartita è reso modificabile nella fattura a correzione, nel caso in cui la contropartita non sia movimentabile. Le norme polacche stabiliscono infatti che un conto con conti secondari non può essere movimentabile.

Mago4 2.1 arricchisce anche la localizzazione brasiliana, in particolare con la procedura Manifestação do Destinatário (Manifestazione del Destinatario) nella sezione Procedure delle Note Fiscali: una serie di eventi che permettono al destinatario della fattura elettronica di manifestarsi, confermando le informazioni fornite dall'emittente del documento fiscale. L'obiettivo è fornire una maggiore sicurezza nelle transazioni fiscali aziendali (ad esempio, una fattura per la quale viene emessa conferma non può più essere annullata dall'emittente). Dalla release 2.1, Mago4 è in grado inviare e ricevere comunicazioni verificabili in assoluta sicurezza, grazie a uno specifico Monitor.

A conferma della sempre maggiore completezza e rilevanza dell’ERP a livello internazionale, Mago4 2.1 presenta l’introduzione in area Magazzino della Media Ponderata di Periodo, un criterio di valorizzazione molto utilizzato nei mercati esteri - ma anche in Italia. Pertanto, ai fini della valutazione delle rimanenze finali di magazzino può ora essere applicato questo modello inventariale, secondo il quale le uscite da magazzino vengono valutate al costo medio degli articoli ricevuti in magazzino nello stesso periodo.

C’è ancora molto altro: ad esempio la migrazione saldi articoli in magazzino migliorata ulteriormente per incontrare le più svariate esigenze, la possibilità di inserire le contropartite nelle offerte clienti e fornitori, la riorganizzazione dei Dati di Riepilogo e Scadenze nei documenti di vendita/acquisto, o la sempre maggiore usabilità del WMS grazie al salvataggio e alla riproposizione di alcune impostazioni all’interno della procedura di Trasferimento Stock, per non parlare dell’integrazione tra Mago4 e la app mobile Forza Vendita Zucchetti.

Ultima, ma non certo per importanza, la SP1 di Mago4 2.1 affronta e semplifica il tema della Fatturazione Elettronica: per quanti utilizzano il servizio online Zucchetti Digital Hub per inviare i documenti elettronici è ora disponibile su Mago4 il formato Assosoftware. Questo standard, che rispetta in tutto il formato ministeriale ed i controlli previsti dal Sistema di Interscambio, permette di generare documenti elettronici completi, dettagliati e di più agevole interpretazione proprio grazie una serie di codifiche aggiuntive condivise tra tutte le Software House aderenti allo standard.

È davvero impossibile presentare tutte le novità in questo spazio: ecco perché la soluzione migliore è scaricare le release note dall’Area Riservata del sito Microarea. Come sempre, gli aggiornamenti sono gratuiti per chi ha mantenuto attivo il servizio MLU. Diversamente, contattaci e ti faremo conoscere i benefici del servizio Live Update. In ogni caso, il consiglio è di richiedere l’intervento del tuo rivenditore per l’installazione dell’aggiornamento.




da obbligo a opportunità!

Con le nuove disposizioni in materia viene definito il percorso che renderà obbligatoria l’emissione e la gestione della fattura elettronica tra privati.

A cura dell'Ufficio Marketing

La Legge di Bilancio 2018 ha sancito l’obbligo della Fatturazione Elettronica tra privati. Si tratta certamente di un cambiamento epocale che coinvolge la totalità dei soggetti economici (aziende, professionisti, associazioni, banche, ecc.). Quali sono allora i tempi e le modalità di questa svolta? Ecco le principali scadenze previste:

  • A partire dal 1 luglio 2018 la fattura elettronica sarà necessaria per gli operatori della filiera dei carburanti e per le prestazioni rese da subappaltatori nel quadro degli appalti pubblici
  • Dal 1 gennaio 2019 la fatturazione elettronica sarà invece obbligatoria per tutte le operazioni tra privati, persone fisiche e giuridiche.

L’obbligo di legge comporterà inoltre alcune azioni imprescindibili:

  • le aziende dovranno rivedere i processi legati alla gestione delle fatture, sia attive che passive;  
  • commercialisti, associazioni e professionisti avranno l’opportunità di rinnovare la propria proposta di servizi per rispondere in modo adeguato alle nuove richieste dei clienti.

Dati i tempi piuttosto stretti è prevedibile che, indipendentemente dal termine di legge, le Aziende si trovino a dover affrontare la gestione delle fatture elettroniche già nel corso del 2018, in dipendenza dal regime scelto dai propri fornitori. Diventa quindi cruciale essere in grado di ricevere ed amministrare correttamente le fatture, procedimento che rende necessario dotarsi tempestivamente di un software dedicato alla Fatturazione Elettronica.

L’offerta Zucchetti per aziende e professionisti risponde a queste esigenze in maniera completa e integrata con il servizio Fatturazione Elettronica che consente, in un unico strumento, di inviare fatture elettroniche sia a enti pubblici che a soggetti privati.

Le soluzioni dedicate rappresentano un efficiente servizio per implementare all'interno della propria azienda un flusso elettronico che semplifica il cambiamento gestendo l’emissione e la ricezione delle fatture, la loro trasmissione e conservazione a norma di legge, il tutto in modo perfettamente integrato al tuo software gestionale Mago4.

L’ERP Mago4 infatti è predisposto da tempo per dialogare e interagire con il servizio di Fatturazione Elettronica Zucchetti, in maniera sicura e integrata: così, puoi gestire direttamente da Mago4 la generazione delle fatture elettroniche, delegando tutta l‘operatività a Zucchetti, conservazione digitale compresa.

 soluzioni fatt elettronica zucchetti

L'invio di fatture elettroniche verso soggetti privati può ora diventare realtà, e tu puoi allinearti tempestivamente alla normativa e sperimentare i principali benefici dell’e-invoicing: 80% di risparmio sull’intero processo di fatturazione (eliminazione costi di materiale, distribuzione, distruzione e archiviazione), maggiore efficienza nelle attività quotidiane (data entry, stampa, ricerca), riduzione degli errori, integrazione con la gestione di pagamenti e incassi, certezza della trasmissione e ricezione, conformità alle disposizioni.

Scopri di più sul servizio e cogli tutte le opportunità a tua disposizione.




Piano industria 4.0 2018 - 2020

La Finanziaria 2018 prevede anche la proroga del Piano Industria 4.0. Il tuo ERP è già allineato per consentirti di cogliere ogni opportunità.

A cura dell'Ufficio Marketing

La Legge di Bilancio 2018 rafforza ulteriormente gli strumenti previsti dal Governo per il piano Industria 4.0: sono infatti stanziati altri 10 miliardi di euro per continuare a supportare gli investimenti innovativi delle imprese italiane nel triennio 2018 – 2020, con un'estensione dei software che possono godere delle agevolazioni fiscali.

La proroga degli ammortamenti allunga la possibilità di utilizzare gli incentivi incontrando le richieste di tutta la realtà imprenditoriale. Per il super ammortamento – che passa dal 140% al 130% - , gli investimenti devono essere effettuati entro il 31/12/2018 oppure entro il 30/06/2019 a condizione che entro fine 2018 sia stato effettuato l’ordine con pagamento pari almeno al 20%. Per l’iper ammortamento al 250% l’investimento può essere effettuato entro fine 2019 a condizione che entro il 31 dicembre 2018 sia stato effettuato l’ordine con pagamento pari almeno al 20%.

All’interno del piano governativo vi sono anche importanti investimenti sul fronte del capitale umano, rivolti tanto alla formazione su tecnologie 4.0, quanto all’incremento degli studenti in Istituti Tecnici Superiori. È inoltre istituito il Fondo per il capitale immateriale competitività e produttività, con l’obiettivo di finanziare progetti di innovazione; viene rifinanziata la nuova Sabatini (finanziamenti agevolati alle PMI per l’acquisto di macchinari nuovi) con un occhio di riguardo agli investimenti in tecnologie come Big Data, Cloud, banda ultralarga, security, robotica, realtà aumentata, manifattura 4D, RFID e sistemi di tracciamento rifiuti. Infine, il Piano straordinario Made in Italy stanzierà nel triennio 230 milioni per aiutare le aziende a penetrare e essere competitive sui mercati esteri.

Piano triennale Industria 4.0

Mago4 c’è…e ti supporta nel cogliere queste opportunità: l’ERP non solo rientra tra le agevolazioni fiscali del Piano Industria 4.0 (qui i dettagli della certificazione), ma nella sua parte dedicata alla gestione Amministrativa ti permette anche di operare aderendo già alla proroga del piano Industria. L’ERP Mago4 è stato infatti prontamente modificato per posticipare al 31/12/2018 la fine periodo del controllo di validità della data documento di acquisto per i cespiti "Extra deduzione fiscale".

Mago4 risponde anche ad altre esigenze dell’Industria 4.0 con soluzioni e percorsi formativi che possono supportare i tuoi progetti, approfittando al meglio delle agevolazioni. Inoltre l’ERP Mago4 è un prodotto con un’altissima vocazione internazionale e un’apertura ai mercati esteri che sposa appieno i principi di competitività globale e internazionalizzazione individuati dalle analisi come principali elementi di crescita.

Nelle stesse parole del Governo, infatti “innovazione, formazione e internazionalizzazione sono le leve giuste per sostenere l’industria e creare benessere sociale e occupazione".




I.Mago features

Quello delle integrazioni è un argomento caldo, la cui realtà va rapidamente evolvendo. Ecco una panoramica delle principali feature in materia offerte dal tuo ERP.

A cura dell'Ufficio Marketing

Le integrazioni tra Mago4 e la galassia Zucchetti permettono un accurato dialogo tra sistemi, grazie al costante interscambio di informazioni, con il risultato di offrire alla tua azienda tutti i plus di una struttura integrata, estesa e performante.

Come sai, il tuo ERP Mago4 è arricchito dalle funzionalità di I.Mago, l’applicazione che mette in comunicazione Mago4 con il mondo Infinity Zucchetti, potenziando le funzionalità di Mago4 con le funzioni di Infinity Zucchetti dedicate al Document Management System (Infinity DMS), al Customer Relationship Management (Infinity CRM) e alla Collaboration (Infinity Application Framework, IAF) con, per esempio, le applicazioni per posta e calendario. Questa unione permette di inserire il motore gestionale in un ampio ambiente collaborativo, potenziato da un’elevatissima integrazione tra procedure e da un’esperienza utente fluida.

Ma non è tutto: l’impegno a rendere l’integrazione tra sistemi sempre più scorrevole e completa è costante, come dimostrato dai numeri di I.Mago. Basti pensare che in meno di un anno - a partire dal lancio di I.Mago a luglio 2016 - sono oltre 50 le nuove funzionalità aggiunte all’integrazione.

Vuoi qualche prova? Niente di più facile!

Tra le migliorie più utili, troviamo l’estensione delle capacità di sincronizzazione di I.Mago, che offre ora la possibilità di sincronizzare in Infinity anche documenti DMS per così dire “estesi”, ovvero allegati che non appartengono strettamente ai dati del CRM, come per esempio gli allegati pertinenti ai documenti del ciclo passivo.

Inoltre I.Mago aumenta costantemente il numero di nuovi dati gestiti in sincronia da Mago4 a Infinity CRM. Solo per fare un esempio, in anagrafica clienti è ora presente il codice agente di altre sedi, che precedentemente non rientrava nel set di dati sincronizzati. Lo stesso principio vale, sempre a titolo esemplificativo, per le note presenti nelle “persone” dell’anagrafica cliente.

Anche la sincronizzazione incrementale è un altro plus di I.Mago di sicuro interesse. In linguaggio tecnico, la sincronizzazione incrementale si definisce come la procedura preposta a sincronizzare massivamente tutti i dati successivi a procedure batch. In parole povere, la logica incrementale permette di aggiornare i dati in Infinity a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, agendo solo sugli elementi che hanno subìto modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione - pensiamo per esempio all’aggiornamento massivo dei codici IVA in anagrafica clienti.

E ancora: I.Mago vede un costante e deciso ampliamento della struttura dati sincronizzabile, con la conseguente, positiva ricaduta di un dialogo sempre più accurato e perfezionato tra Infinity Zucchetti e Mago4. Un caso specifico è rappresentato dalla gestione dei prezzi clienti/articoli precedentemente escluse dai rami dall’alberatura presi in considerazione dal motore di sincronizzazione.

In questo post abbiamo citato solo alcune tra le tante feature di I.Mago, ma ci sono tanti altri argomenti relativi all’integrazione con le soluzioni Zucchetti che meritano un approfondimento. Uno per tutti è l’ambiente di sviluppo I.Mago Studio, che come sai è stato rilasciato a marzo 2017… e già si propone equipaggiato con un nuovo motore!

Un ottimo modo per conoscere meglio le integrazioni pensate per Mago4 è continuare a seguire questo blog: tratteremo spesso l’argomento. Se nel frattempo desideri approfondire il tema delle integrazioni, ti consigliamo di fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale Microarea, nella sezione MyMago4 in Area Riservata.



14 marzo 2017

 

CeBIT 2017

Mago4 sarà presente all’evento CeBIT di Hannover tra il 20 e il 24 marzo, presso lo stand Zucchetti.

A cura dell'Ufficio Marketing

Zucchetti prenderà parte all’importante evento globale per il Digital Business, CeBIT appunto, presentando le soluzioni per ERP, HR, POS e Access Control, Identification & RFID.

CeBIT è la più importante fiera al mondo dedicata al mondo IT, un "barometro" per tale settore. CeBIT è un evento unico, che presenta la trasformazione digitale nel suo complesso con esempi concreti e best practice. Tecnologie all'avanguardia come intelligenza artificiale, robot umanoidi e applicazioni di realtà virtuale spostano i confini tra l'uomo e la tecnologia: a CeBIT saranno presenti espositori e prodotti capaci di offrire nuovi approcci al Digital World.

All’interno dell’evento , che conta 200.000 partecipanti, 450 Startup, 200+ speaker per 5 giorni di conferenze, Mago4 sarà presente come soluzione gestionale di punta per il mercato internazionale: un ERP flessibile e scalabile disponibile in 12 lingue, conforme alle normative di paesi diversi e dotato di un sistema multi valuta. Grazie alla sua capacità di supportare specifiche localizzazioni funzionali, Mago4 è il software gestionale pensato per il mercato globale.

Vieni a CeBIT 2017 per scoprire tutte le opportunità e le interazioni con le soluzioni del Gruppo Zucchetti che il tuo ERP globale ti offre: Mago4 ti attende allo stand Zucchetti E/17, hall 5.

Scopri di più sull’evento CeBIT, per pianificare la tua visita e scoprire i top trend dell’evento.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni