imballaggi - regole 2019

Mago4 è pronto a gestire il contributo CONAI diversificato degli imballaggi in carta, in vigore dall’1 Gennaio 2019.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 1° gennaio 2018 il CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) ha introdotto il Contributo Ambientale diversificato per gli imballaggi in plastica.

La finalità di questa distinzione è quella di incentivare l’uso di confezioni maggiormente riciclabili, utilizzando la leva contributiva come strumento per promuovere la riduzione del relativo impatto ambientale.

Mago4 si è ovviamente tenuto al passo, mantenendo costantemente aggiornati i valori del contributo diversificato: in questo modo puoi sempre gestire tranquillamente la diversificazione della plastica.

In un’ottica di continuo miglioramento, nel luglio 2018 il Consiglio di Amministrazione di CONAI ha ritenuto opportuno fare un passo avanti e ha quindi approvato un progetto di diversificazione contributiva anche per gli imballaggi in carta.

Tale differenziazione è stata dedicata in prima battuta agli imballaggi poliaccoppiati, a prevalenza carta, idonei al contenimento di liquidi: per essi le cartiere hanno avviato già da alcuni anni specifici processi industriali finalizzati a una maggiore valorizzazione in termini di riciclo. Si tratta in particolare di imballaggi primari a prevalenza carta, accoppiati con plastica ed eventualmente alluminio. Sotto questa voce sono ricompresi, a titolo esemplificativo, i cosiddetti cartoni per bevande (latte, succhi di frutta, ecc..) e le stesse tipologie di confezioni per altri prodotti alimentari (sughi, passate, legumi, ecc.).

Anche in questo caso Mago4 è allineato: la diversificazione per la carta entrerà in vigore il 1° Gennaio 2019 e l’ultima versione di Mago4, la 2.4, è già predisposta per applicare le nuove tariffe di contribuzione, aggiornando i dati di default.

Per maggiori dettagli puoi consultare il Release Note, oppure contattare il tuo Rivenditore di rifermento. Ricorda che la release 2.4, che contiene questa e molte altre migliorie, è gratuita se hai mantenuto attivo il servizio MLU: puoi effettuare il download dall’Area Riservata. Per l’installazione ti raccomandiamo, come sempre, di rivolgerti al tuo Rivenditore. Il tuo MLU non è attivo? Contattaci o rivolgiti al Rivenditore di riferimento per scoprire i benefici di un aggiornamento continuo.




Gestione NF-e BR
Grazie alle funzionalità dell’ERP Mago4 l’importazione di documenti ricevuti elettronici (NFe) in localizzazione Brasile è già realtà.
 

A cura dell'Ufficio Marketing

Il Brasile è il paese in cui vengono emessi più documenti fiscali al mondo. Il suo sistema tributario e il suo sistema di fatturazione elettronica sono tra i più complessi a livello globale, anche se ampiamente consolidati ed estesi.

L’emissione della fattura elettronica, in Brasile, è obbligatoria praticamente per il 100% dei contribuenti che genera documenti fiscali: Mago4, che è presente sul mercato brasiliano già da diversi anni, gestisce in maniera completa tutti gli aspetti ad essa collegati.

Una delle fasi più importanti del processo è l’acquisizione dei documenti elettronici ricevuti: due procedure (Importazione Nf-e per i Fornitori, e Importazione Nf-e per i Clienti) consentono di caricare in Mago4 i documenti, ricevuti in formato XML, per la movimentazione delle merci, in cui vengono specificati campi e informazioni che ogni Nota Fiscale (il documento fiscale brasiliano per eccellenza) deve contenere.

Mago4 legge il file xml e lo elabora fino alla creazione finale della Nota Fiscale e di tutti i movimenti ad essa collegati (magazzino, pagamenti etc). Dalle procedure di Mago4 è possibile anche connettersi al sistema SEFAZ (l’Agenzia delle Entrate brasiliana) per effettuare tutte le verifiche preliminari necessarie e stampare il DANFE, ovvero il formato di stampa specifico richiesto per la Nf-e.

Queste sono solo alcune delle funzionalità del progetto di localizzazione Brasile mirato alla gestione della Nota Fiscale; per approfondire ti consigliamo di consultare l’help center, di rivolgerti al tuo rivenditore oppure di contattarci per ricevere maggiori informazioni.




invoicing packs

Se gestisci bassi volumi di fatture e non hai il Digital Hub, puoi acquistare pacchetti di fatture elettroniche direttamente dallo Zucchetti Store.

A cura dell'Ufficio Marketing

Sei titolare di un'attività in proprio, uno studio professionale, una piccola impresa? Devi inviare fatture elettroniche e non sai come fare? Hai esportato il file XML della fattura, e adesso? Che fare?

Per la tua attività, Zucchetti mette a disposizione un sistema veloce e pratico per inviare Fatture Elettroniche in pochi click: il servizio a pacchetti di fatture, un sistema rivolto a quanti non hanno sottoscritto il servizio Digital Hub.

I pacchetti di fatture comprendono sia l’invio che la ricezione: acquistando un pacchetto da 50, ad esempio, si potranno gestire complessivamente (tra Attive e Passive) un numero massimo di fatture corrispondente al valore del pacchetto acquistato.

Così fatturare in modalità elettronica è semplice e veloce; e non è tutto! Il servizio di fatturazione elettronica Aziende comprende anche la Firma Digitale Zucchetti Spa quale emittente e la relativa Conservazione digitale secondo quanto previsto dalla normativa, senza alcun onere aggiuntivo.

Puoi acquistare il pacchetto di fatture in piena autonomia, effettuando il pagamento con carta di credito attraverso Zucchetti Store: ti basta effettuare la registrazione online e selezionare il pacchetto di fatture che meglio si adatta alle esigenze di fatturazione della tua attività. Inoltre, se sei in possesso del codice promozionale che ti è stato fornito dal tuo partner di riferimento, hai diritto ad un numero di fatture aggiuntive pari al 10% di quelle che compongono il pacchetto selezionato.

Che aspetti? Scopri di più su Zucchetti Store



27 novembre 2018

 

Integration Management System

IMS è il motore di integrazione tra il mondo Mago e quello Infinity: scopriamo le modalità con cui è capace di apportare decisi benefici all’operatività aziendale.

A cura dell'Ufficio Marketing

Come sai, Mago4 è integrato con numerosi software e servizi della galassia Zucchetti. In particolare per l’integrazione con Infinity Zucchetti si utilizza un motore specializzato chiamato IMS.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, facciamo un passo indietro: cosa significa disporre di Infinity Zucchetti? In pratica, significa avere a disposizione un’applicazione web (la usi dal browser) per gestire il CRM aziendale, per l’agenda o i contatti aziendali condivisi; significa anche DMS, gestione documentale, con la possibilità, grazie alla sua tecnologia, di visualizzare via web qualsiasi allegato a documenti, anche gestionali.

L’uso di IMS (Integration Management System) è un gran passo avanti per l’interscambio dei dati in tempo reale tra i due ambienti Mago e Infinity.

Talvolta, per accedere a nuove funzionalità o a un set esteso di dati da condividere tra le applicazioni, è necessario aggiornare il componente IMS. Sappiamo bene che l’aggiornamento software viene spesso visto come un momento di blocco della normale operatività con relative ricadute sull’efficienza aziendale. Proprio per eliminare completamente il cosiddetto “downtime” dovuto al necessario aggiornamento del componente, abbiamo migliorato anche questo aspetto: dalla nuova versione di IMS (la 1.0.10) è infatti possibile aggiornare IMS senza bloccare l’operatività né su Mago, né su Infinity! Semplicemente, il partner di riferimento aggiornerà la componente di integrazione in maniera “silente”, senza disturbare o interrompere il lavoro di alcuno.

Un grande beneficio in termini di efficienza e produttività!

Quanto descritto rappresenta solo una delle novità incluse nella nuova versione del motore d’integrazione IMS. Puoi scoprirle tutte leggendo il relativo release note.




fatturazione elettronica passiva

Il tema caldo della fatturazione elettronica ha un nuovo attore in scena: Mago4 è pronto per importare le fatture elettroniche passive direttamente in Contabilità.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con la release 2.4 Mago4 rende disponibile la procedura per importare tutti i documenti ricevuti dai propri fornitori, scaricandoli direttamente dal portale Digital Hub Zucchetti, al fine di generare la relativa registrazione contabile.

La procedura di importazione scarica dal Digital Hub sia singoli documenti che lotti di fatture, ossia più fatture inviate dallo stesso fornitore. I documenti scaricati sono elencati in una griglia nella quale dovranno essere completati con alcuni dati necessari alla loro contabilizzazione (come fornitore, modello contabile e condizione di pagamento). Tali dati possono essere proposti automaticamente se il fornitore è già censito nelle anagrafiche (individuato per Partita IVA) e se contiene un proprio modello contabile preferenziale per le fatture e per le note di credito.

Se il fornitore non è ancora presente in archivio, può essere creato automaticamente attraverso un apposito bottone sulla toolbar, che provvede anche a censire gli eventuali dati della stabile organizzazione quando presenti, oppure può essere inserito al volo tramite il menu contestuale.

Nella selezione del modello contabile da utilizzare, il programma, oltre a proporre i modelli contabili congruenti con il tipo di documento (fattura/nota di credito), controlla che il modello selezionato sia corretto ai fini di un’eventuale gestione di reverse charge totale o parziale presente nel documento da registrare.

La registrazione contabile deve essere inserita per ciascun documento: attraverso appositi bottoni sulla toolbar è possibile visualizzare il contenuto del documento ricevuto e accedere alla registrazione contabile, che appare precompilata con il modello selezionato e con tutti gli importi presenti nel riepilogo IVA della fattura elettronica proposti nel castelletto IVA, abbinati a un codice IVA individuato attraverso l’aliquota o la natura IVA (o sottonatura IVA) specificati nel documento.

Nel Libro Giornale gli importi sono proposti sulla contropartita preferenziale del fornitore o in alternativa su quella presente nel modello contabile. Eventuali spese accessorie sono contabilizzate su una riga separata.

In definitiva la procedura di importazione scarica i documenti ricevuti dal Digital Hub, li abbina al fornitore se presente (oppure consente di censirlo in automatico) e permette di inserire ogni registrazione contabile con le modalità già note; uno dei plus è certamente la comodità di avere gli importi già proposti sia nel castelletto IVA che nel libro giornale, oltre alla possibilità di intervenire manualmente per correggere eventuali codici o contropartite.

Se invece si preferisce posticipare la registrazione contabile ad altro momento, non c’è nessun problema: i documenti scaricati rimangono disponibili nella griglia della procedura fino a quando non si registrano; entrando nella procedura, infatti, il programma elenca i documenti già scaricati, ma non ancora contabilizzati, consentendo di organizzare al meglio le proprie attività.

Dopo la contabilizzazione, le fatture elettroniche scaricate dal Digital Hub non appaiono più nella griglia della procedura, ma possono essere sempre visualizzate all’interno della rispettiva registrazione contabile.

Anche questa release 2.4 si avvale delle capacità di dialogo, apertura e integrazione dell’ERP Mago, permettendoti così di avvalerti delle potenzialità della soluzione one-click Digital Hub Zucchetti, per gestire il delicato flusso della fatturazione elettronica ed essere allineato da subito alla normativa.

Per saperne di più leggi il release note in Area Riservata e approfondisci le tematiche di fatturazione elettronica sul sito dedicato Zucchetti.




Connettore Datev per il mercato tedesco

Grazie a una specifica funzionalità disegnata su misura per la realtà tedesca, Mago4 supporta i commercialisti nell’esportazione dati nel software DATEV.

A cura dell'Ufficio Marketing

Per sua stessa natura Mago4 fornisce da sempre supporto multilinguistico (10 sono le lingue a oggi supportate), gestione multi-valuta e localizzazioni fiscali e funzionali, con una copertura su 9 paesi: tutto per supportare la tua crescita a livello globale. Basti pensare che l’ERP Mago è attivo in oltre 30 paesi nel mondo! Da quest’anno Mago4 è localizzato anche in Germania, dove supporta l'integrazione tra il software ERP, utilizzato dall'azienda per l’operatività quotidiana, e il professionista di contabilità DATEV.

Entrando nello specifico, i prodotti software ERP in uso nel Paese possono disporre di una contabilità finanziaria non sufficiente a coprire tutte le richieste fiscali tedesche: è proprio qui che entra in gioco la contabilità DATEV, la soluzione più diffusa in Germania. Il software DATEV (cui abbiamo già accennato in un precedente post) è lo strumento principe per il rigoroso trattamento dei dati, che, secondo la normativa tedesca, devono essere comunicati al consulente fiscale con tempistiche e modalità ben definite.

Con Mago4 è possibile esportare le informazioni di tutte le transazioni finanziarie relative a un anno fiscale e comunicarle entro i termini previsti; i dati sono raccolti in un formato leggibile elettronicamente, in modo che possano essere importati per la loro opportuna revisione. I dati fiscalmente richiesti dalla normativa includono di solito informazioni sui conti contabili, le transazioni del libro mastro, i codici IVA, i clienti, i fornitori e gli articoli. Per soddisfare tutte le esigenze del mercato tedesco e permettere di interfacciarsi con DATEV, ecco allora che Mago4 implementa il nuovo modulo DATEV Connector.

DATEV Connector consente di esportare dall’ERP Mago4 le informazioni relative ai documenti fiscali di Acquisto e Vendita e di importarle in DATEV utilizzando un file .csv. Tale file contiene tutte le principali informazioni richieste dal sistema e soddisfa i requisiti relativi al formato per l'esportazione e l'importazione di dati in DATEV.

Grazie alla continua ricerca e allo sviluppo di funzionalità avanzate a supporto della sua innata internazionalità, Mago4 è oggi la soluzione ERP completa per il controllo della tua azienda, anche in Germania.

Anche in questo Paese, infatti, l’ERP Mago4 è capace di soddisfare le esigenze di ogni area aziendale: dagli acquisti alle vendite, passando per il controllo di magazzino, la logistica e la produzione, fino alla gestione finanziaria e contabile … supportando in maniera completa i commercialisti nell’esercizio grazie all’esportazione dati verso DATEV!

Per saperne di più sull’operatività di Mago4 sui mercati internazionali lascia i tuoi riferimenti compilando l’apposito form: sarai ricontattato al più presto.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni