Novità Romania!

Una nuova procedura via web di Mago4 2.4.5 snellisce le fasi di verifica dello stato IVA, in conformità alla normativa rumena.

A cura dell'Ufficio Marketing

L’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione Fiscale (ANAF) è un ente pubblico della Romania, operativo per il Ministero delle Finanze. ANAF ha il compito di riscuotere imposte, tasse e contributi. Nel dicembre 2018 il servizio web fornito da ANAF si è arricchito con l’aggiunta di informazioni utili per migliorare il controllo dello stato IVA sui Clienti/ Fornitori.

Di cosa si tratta? In pratica l’operazione di controllo stato IVA serve a verificare la validità di una partita IVA e a conoscerne il tipo di regime; ciò è utile per verificare se un fornitore nazionale è attivo o inattivo, per validare, o meno, la detraibilità dell’IVA, per conoscere se il soggetto opera in regime di IVA per Cassa o in regime di IVA Split.

A livello gestionale l’ERP Mago4 abbraccia da sempre la normativa rumena in materia con un servizio di verifica attraverso una tabella, le cui informazioni erano aggiornate da una procedura manuale; con la nuova release 2.4.5 Mago4 è ora capace di sfruttare appieno il servizio web di ANAF per il controllo dello stato IVA.

Infatti, in seguito all’introduzione dei nuovi Controlli stato IVA sui Clienti e Fornitori, la verifica se il fornitore è in IVA per cassa viene ora effettuata interrogando il webservice, invece che leggendo la tabella di cui sopra. Naturalmente permane la possibilità di eseguire il controllo offline, ovvero consultando la tabella che viene alimentata dalla procedura Aggiornamento Aziende IVA per cassa. Per i fornitori viene eseguito anche il controllo per conoscere se si tratta di un soggetto IVA attivo o disattivo tramite la visualizzazione di appositi messaggi. In particolare al salvataggio dei documenti di acquisto e dei documenti ricevuti si ottiene l'avviso in presenza di documenti indetraibili e fornitore qualificato come soggetto IVA attivo oppure in presenza di documenti detraibili e fornitore soggetto IVA disattivo. Analoghi messaggi sono visualizzati nel report di controllo documenti per i fornitori. Per i fornitori viene eseguito anche il controllo in merito all’attivazione o disattivazione del regime IVA Split.

Anche con questo aggiornamento mirato e specifico per il mercato rumeno l’ERP Mago4 conferma il suo orientamento internazionale semplificando le procedure e allineandosi alle normative del paese di riferimento.

Quella appena descritta è solo una delle migliorie di Mago 2.4.5; per conoscere tutte le novità introdotte puoi consultare la release note in area riservata del sito Microarea. L’aggiornamento è disponibile gratuitamente per il download se il tuo MLU è attivo, diversamente contatta il tuo rivenditore di riferimento per conoscere i vantaggi di essere sempre aggiornato!

Il tuo rivenditore è a disposizione anche per effettuare il download e l’installazione dell’upgrade alla nuova release di Mago4: ti consigliamo di rivolgerti a lui per effettuare l’aggiornamento.




Localizzazione Germania

La localizzazione Germania estende le funzionalità dell’area amministrativa grazie alla disponibilità della Dichiarazione ZM specifica per il mercato tedesco.

A cura dell'Ufficio Marketing

Nell’ambito delle attività di continuo ampliamento e diversificazione delle funzionalità internazionali dell’ERP Mago4, uno degli attuali punti focali per l’area EU è la gestione dei dichiarativi fiscali in localizzazione Germania.

Per questo l’Area Amministrativa di Mago4 si arricchisce ulteriormente, subito dopo la pubblicazione del Modello Liquidazione IVA nella release 2.4.4: con la release 2.4.5 sarà infatti disponibile anche la Dichiarazione ZM (Zusammenfassende Meldung Formular, ovvero Modulo per la Dichiarazione riepilogativa) relativa alle vendite intracomunitarie.

Tramite una procedura batch, denominata appunto Dichiarazione ZM, sarà possibile elaborare l’omonima dichiarazione da inviare all’Erario su file in formato CSV; la cartella in cui esportare il file è indicabile nei Parametri Contabilità, scheda Dichiarazioni.

È importante notare che la Dichiarazione ZM può avere periodicità mensile (impostata di default), trimestrale o annuale.

Nella Dichiarazione ZM le vendite intracomunitarie sono raggruppate per Partita IVA Cliente e tipo operazioni: normali (vendite di merci), servizi e triangolazioni, dove per triangolazioni si intendono le vendite di merci che coinvolgono tre distinti soggetti: cedente, promotore e destinatario. In quest’ultimo caso, quindi, la merce viaggia dal cedente al destinatario ma la vendita è fatturata dal promotore (che in genere esegue la lavorazione di tale merce) al destinatario.

I dati sono estratti direttamente dai documenti di Vendita, dove gli importi sono distinti tra merci e servizi in base al tipo riga e i documenti relativi alle triangolazioni sono identificati tramite una specifica opzione.

La procedura consente anche una stampa su carta con il frontespizio e due report, uno per elencare le vendite a clienti EU relative a merci e triangolazioni, l'altro per elencare le vendite a clienti EU di servizi. In ognuno dei due report è possibile verificare i singoli documenti confluiti nella Dichiarazione semplicemente cliccando sugli importi.

Questo ulteriore passo avanti nella localizzazione tedesca fa parte della Service Pack 5 di Mago4 2.4, l’ERP Zucchetti in continuo aggiornamento, orientato nativamente al mercato globale.

Consulta la release note per saperne di più ed essere sempre aggiornato su questa e altre funzionalità di prodotto.




Recargo Equivalencia

Un’altra funzione specifica per la nazione Spagna amplia ancora la portata internazionale del tuo ERP Mago4.

A cura dell'Ufficio Marketing

La capacità di sviluppare soluzioni per gestire al meglio la fiscalità e un’assistenza completa e continua su tutto il prodotto gestionale sono solo alcune delle tante chiavi di successo di Mago4 in Spagna.

In Spagna esiste un sistema di tassazione denominato "Recargo de Equivalencia" (R.E.), che riguarda solo alcune attività di commercio al dettaglio. Si tratta infatti di un regime speciale, obbligatorio per i rivenditori che non effettuano alcuna trasformazione sui prodotti: con ciò si intendono i commercianti che rivendono al consumatore finale. Il Recargo de Equivalencia non si applica, invece, alle attività industriali, ai servizi o al commercio all'ingrosso.

Esistono però delle eccezioni, all’interno della vendita al dettaglio, in base alle quali alcune attività non possono applicare il RE; tra esse ci sono i gioiellieri, i concessionari auto, la vendite di barche e aerei, le stazioni di servizio e altro ancora. A queste categorie viene applicato un diverso regime, secondo cui il dettagliante deve pagare, oltre all'IVA, anche un importo aggiuntivo (che è poi il Recargo de Equivalencia); il versamento avviene direttamente al fornitore e in questo modo si è esentati dal presentare la liquidazione dell'IVA stessa. In pratica, il fornitore deve includere il R.E. sulla fattura, differenziandolo dall'IVA, e considerare entrambi gli importi come IVA addebitata nella relativa dichiarazione fiscale.

Grazie alla sua innata flessibilità, Mago4 si adegua a questo sistema tipicamente spagnolo. Prendiamo il caso di un cliente interessato dal regime speciale del R.E. Con la localizzazione Spagnola dell’ERP Mago, infatti, in tutti i documenti di vendita a partire dalle Offerte, oltre all’IVA nella riga di dettaglio viene calcolato il Recargo di Equivalencia; inoltre nel codice IVA è indicata un’aliquota per il R.E. L’IVA addizionale, calcolata da Mago4, viene mostrata nelle stampe fiscali Registro IVA vendite e relativo riepilogo per codice IVA, Riepilogo generale registri IVA e Liquidazione IVA.

Massima adattabilità a tutte le situazioni, efficienza sulla base delle peculiarità locali: ecco come Mago4 è capace di supportare qualsiasi fase della gestione aziendale, ovunque nel mondo. Questo è uno dei motivi per cui Mago4 è il software gestionale internazionale per vocazione, scelto in oltre 30 paesi nel mondo e parte dell’offerta strategica internazionale Zucchetti.



17 giugno 2019

 

EBanking Germany

Nuove funzionalità per la localizzazione tedesca del modulo contabilità di Mago4

A cura dell'Ufficio Marketing

La riconciliazione bancaria consiste nel verificare che le registrazioni contabili corrispondano ai dati riportati nell'estratto conto; si tratta in pratica di verificare la corrispondenza tra il saldo del conto di contabilità generale (con tutti i movimenti del conto corrente bancario) e l'estratto dello stesso conto emesso dalla banca. In Mago4 questa funzione, svolta dal modulo Contabilità, è disponibile in localizzazione Germania.

La miglioria dedicata all’Electronic Banking Germania prevede infatti una funzionalità che consente di importare secondo i tracciati previsti (Camt52 e Camt53) i file di estratto conto bancari in formato xml, riconciliare gli estratti conto bancari con le registrazioni contabili e operare la manutenzione degli estratti conti bancari; è disponibile anche la relativa reportistica di controllo.

La procedura di riconciliazione consente sia di generare delle prime note partendo dai movimenti bancari comunicati dalla banca, sia di abbinarli a registrazioni contabili già inserite. Sono disponibili anche apposite liste di controllo per verificare le effettive quadrature tra i movimenti bancari degli estratti conto e le operazioni registrate in contabilità.

Questa miglioria estende la portata internazionale dell’ERP Mago4, il gestionale internazionale per vocazione scelto in oltre 30 paesi nel mondo. Scopri di più sulla miglioria consultando il release note.

 




Modulo cespiti Spagna

Una novità per il mercato spagnolo introdotta con la SP 3 di Mago4 2.4 vede l’introduzione della localizzazione del modulo Cespiti.

A cura dell'Ufficio Marketing

Affinché un software gestionale possa essere definito “internazionale”, è essenziale che esso sia nativamente predisposto a recepire le specifiche esigenze e peculiarità di paesi diversi. Pensiamo per esempio alle norme fiscali, agli obblighi connessi alla tracciabilità, ai sistemi di fatturazione, e molto altro. Data questa innata apertura, intervenendo a livello di sviluppo sulle singole localizzazioni sarà possibile adempiere adeguatamente a tutte le necessità del paese cui il prodotto si rivolge.

Sai bene che l’ERP Mago4 è un gestionale nato con queste caratteristiche e che è capace di adattarsi a qualsiasi contesto: non per niente è diffuso in oltre 30 paesi nel mondo.

Oggi esaminiamo uno specifico caso relativo alla gestione amministrativa in Spagna, ampliata dalla localizzazione del modulo Cespiti di Mago4. È infatti noto che ogni Paese ha un proprio modo di gestire e calcolare l’ammortamento; sulla base delle richieste per la gestione delle funzionalità amministrative del paese Spagna – per cui il modulo Cespiti non era finora stato localizzato – tutta una serie di features specifiche sono disponibili con la SP 3 di Mago4 2.4.

In Localizzazione Spagna sono state pertanto attivate per il modulo Cespiti importanti funzioni come la gestione dei regimi di ammortamento fiscale e di bilancio (quest’ultimo chiamato “tecnico” in Spagna), i dati di default relativi a causali, categorie e parametri, la deducibilità parziale nel regime fiscale. Inoltre è stato inserito anche il calcolo mensile delle quote di ammortamento e la possibilità di registrarle in contabilità con cadenza mensile, trimestrale o annuale, a seconda di un parametro specifico.

Una nota interessante a conferma della flessibilità dell’ERP Mago4: la gestione degli ammortamenti per la Spagna discende da quella attualmente in uso in Ungheria e Polonia, le cui funzionalità sono state estese alla localizzazione spagnola a partire dal nuovo aggiornamento di Mago4 2.4.

La localizzazione del modulo cespiti è solo una delle novità introdotte dalla SP3 dei Mago4 2.4. Per conoscerle tutte consulta il release note in Area Riservata. Il download della Service Pack è come sempre gratuito se il tuo MLU è attivo; in caso contrario ti suggeriamo di contattare il tuo rivenditore di riferimento, così come per eseguire l’installazione della SP.




Nuova release 2.1 e SP1

Un lungo post che è solo un assaggio delle principali novità di prodotto.

A cura dell'Ufficio Marketing

La release 2.1 e la sua Service Pack riservano molte novità in tutte le aree funzionali. Vediamone le principali.

In Area Amministrativa, Mago4 2.1 migliora la Gestione Anagrafiche con la gestione tabellare dei dati relativi a Comuni, Province e Regioni, che consente in tutte le anagrafiche di selezionare tali dati in modo coerente con il codice ISO Stato indicato nell'anagrafica stessa. I nuovi dati tabellari sono aggiornati in automatico durante l’update del database dalla Console, con l'inserimento di eventuali dati nuovi e l'aggiornamento di quelli esistenti; il contenuto delle nuove tabelle è conforme al country di attivazione. Inoltre è stato aggiornato l'elenco dei comuni italiani, in conformità alle modifiche in vigore dal 1/2/2017.

Un’altra novità riguarda il Connettore Mago con il software Maestro che, come ricorderai, sostituisce il software Bilancio & Oltre. Il Connettore tra Mago e Maestro rende possibile l’esportazione dei dati contabili (saldi) tramite un file excel da importare in Maestro; il file viene generato da una procedura sulla base di uno schema di riclassificazione dedicato che mappa le voci di Maestro con i conti di Mago.

In Area Logistica la nuova release di Mago4 dà una svolta alla localizzazione tedesca, grazie a nuovi e importanti progetti implementati per soddisfare le esigenze locali. Di particolare rilievo è l’introduzione della proposizione della contropartita e del codice iva nei documenti secondo le regole contabili locali. In Germania i movimenti contabili devono essere registrati nei conti in base a specifiche norme fiscali; Mago4 2.1 implementa le Regole Contabili, che consentono di ottenere sempre la giusta proposizione del codice iva e della contropartita nei documenti di acquisto e vendita. È così garantita la massima flessibilità, a partire dalle diverse anagrafiche in cui l'utente può richiamare la Regola Contabile. Un altro progetto della nuova release riguarda una gestione particolare riscontrabile in Germania: lo sconto per pagamento anticipato. In Germania esiste infatti il concetto di "Skonto", secondo cui un cliente può ottenere uno sconto pagando prima della data concordata. In Mago4 2.1 è possibile definire e calcolare questo sconto, amministrarne correttamente validità e registrazione contabile e gestirlo in riferimento al Saldaconto, oltre che tenerne conto nelle Condizioni di Pagamento, nei documenti di Acquisto e Vendita e nelle Partite.

Altre specifiche esigenze affrontate in area commerciale - logistica sono quella per la localizzazione Polonia. In particolare, Mago4 2.1 si fa carico della necessità polacca di correggere una fattura relativa a un anno fiscale diverso da quello in cui viene generata la fattura di correzione e in cui viene utilizzato un conto non più trasferibile dal quale sono stati creati 2 sotto-conti. In Mago4 2.1 il campo contropartita è reso modificabile nella fattura a correzione, nel caso in cui la contropartita non sia movimentabile. Le norme polacche stabiliscono infatti che un conto con conti secondari non può essere movimentabile.

Mago4 2.1 arricchisce anche la localizzazione brasiliana, in particolare con la procedura Manifestação do Destinatário (Manifestazione del Destinatario) nella sezione Procedure delle Note Fiscali: una serie di eventi che permettono al destinatario della fattura elettronica di manifestarsi, confermando le informazioni fornite dall'emittente del documento fiscale. L'obiettivo è fornire una maggiore sicurezza nelle transazioni fiscali aziendali (ad esempio, una fattura per la quale viene emessa conferma non può più essere annullata dall'emittente). Dalla release 2.1, Mago4 è in grado inviare e ricevere comunicazioni verificabili in assoluta sicurezza, grazie a uno specifico Monitor.

A conferma della sempre maggiore completezza e rilevanza dell’ERP a livello internazionale, Mago4 2.1 presenta l’introduzione in area Magazzino della Media Ponderata di Periodo, un criterio di valorizzazione molto utilizzato nei mercati esteri - ma anche in Italia. Pertanto, ai fini della valutazione delle rimanenze finali di magazzino può ora essere applicato questo modello inventariale, secondo il quale le uscite da magazzino vengono valutate al costo medio degli articoli ricevuti in magazzino nello stesso periodo.

C’è ancora molto altro: ad esempio la migrazione saldi articoli in magazzino migliorata ulteriormente per incontrare le più svariate esigenze, la possibilità di inserire le contropartite nelle offerte clienti e fornitori, la riorganizzazione dei Dati di Riepilogo e Scadenze nei documenti di vendita/acquisto, o la sempre maggiore usabilità del WMS grazie al salvataggio e alla riproposizione di alcune impostazioni all’interno della procedura di Trasferimento Stock, per non parlare dell’integrazione tra Mago4 e la app mobile Forza Vendita Zucchetti.

Ultima, ma non certo per importanza, la SP1 di Mago4 2.1 affronta e semplifica il tema della Fatturazione Elettronica: per quanti utilizzano il servizio online Zucchetti Digital Hub per inviare i documenti elettronici è ora disponibile su Mago4 il formato Assosoftware. Questo standard, che rispetta in tutto il formato ministeriale ed i controlli previsti dal Sistema di Interscambio, permette di generare documenti elettronici completi, dettagliati e di più agevole interpretazione proprio grazie una serie di codifiche aggiuntive condivise tra tutte le Software House aderenti allo standard.

È davvero impossibile presentare tutte le novità in questo spazio: ecco perché la soluzione migliore è scaricare le release note dall’Area Riservata del sito Microarea. Come sempre, gli aggiornamenti sono gratuiti per chi ha mantenuto attivo il servizio MLU. Diversamente, contattaci e ti faremo conoscere i benefici del servizio Live Update. In ogni caso, il consiglio è di richiedere l’intervento del tuo rivenditore per l’installazione dell’aggiornamento.



Ricerca





Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni